Scorri per svelare  

Castello di Kazan

Il castello di Kazan un tempo era protetto dalla benedizione del dio del fuoco Kagutsuchi. Una grande città si sviluppò intorno a esso e a centinaia accorrevano ogni giorno alle porte del castello per pregare nel santuario.

Samurai da ogni angolo del paese venivano ad allenarsi nei suoi placidi giardini, affinando le proprie abilità lontano dai campi di battaglia. Per anni, il castello è stato risparmiato dalle guerre di fazione, ma ora non più. Invece dei fedeli, sono ora i nemici a bussare alle porte.